fbpx

Potrebbe non funzionare

Potrebbe non funzionare
Se sei un imprenditore, se stai lanciando la tua azienda o il tuo nuovo prodotto… probabilmente non vorrai continuare a leggere. Lo so, ti capisco.

Viviamo nell’era in cui tutto è più complicato ma le persone, specialmente on line, continuano a pensare (e vendere) il contrario.
È molto più sexy dire che la tua idea funzionerà sicuramente. O che basterà un po’ di socialqualcosa per fare un sacco di soldi.
Ma… siamo nel mondo reale?!

Nella vita le cose a volte non funzionano. Per mille motivi. Per quanto riguarda il fare impresa, qualche esempio:

  • Situazioni non prevedibili (recessione, cambiamenti normativi, sfiga…)
  • Situazioni non prevedibili sul mercato (forse il tuo prodotto non piacerà a nessuno)
  • Situazioni non prevedibili nelle relazioni (liti all’interno del team, nel team dei fornitori, ecc.)
  • Altro, tanto altro di non prevedibile

Oggettivamente l’impresa ha sempre a che fare con qualcosa di non prevedibile, con il rischio. E le imprese che hanno successo sono quelle che questo genere di rischio lo tengono in considerazione, lo accettano.
Non volere pensare che “potrebbe non funzionare” non serve affatto a fare andare bene le cose, anzi.
Potrebbe non funzionare ti mette dunque in notevole vantaggio. Probabilmente dovrebbe essere il punto di partenza.

Se le cose vanno bene, se tutto fila liscio > è chiaro che tutti vincono.
Ma gli imprenditori sono tali quando vincono anche in presenza di avversità, imprevisti, ostacoli.

Potrebbe non funzionare significa iniziare a pensare ad un’alternativa, un piano B.
Per quanto possa sembrare paradossale, pensare che “potrebbe non funzionare” significa volere a tutti i costi portare a casa il risultato.

Si, non è sexy come quelli che ti dicono “Certo, che funzionerà” o come dirsi “Certo che è una grande idea!”

Ma la vera domanda è: sei un imprenditore o no? Vuoi davvero che la tua impresa abbia successo (calcolato) o no?

Da come rispondi dipende il futuro della tua impresa.

Hai bisogno di aiuto?